Order discount diflucan

Scoperta la Rana di Lataste a parco Langer

La scoperta è una di quelle che lascerà il segno nella storia del Passate Nord voluto il 21 febbraio scorso dall’amministrazione Piva a sud del canale Ceresolo a scapito del bosco di parco Langer. E’ stata infatti trovata dai nostri attivisti la celebre e rara Rana di Lataste all’interno dell’area verde, documentata con tanto di fotografia.

Un ritrovamento importantissimo perchè l’anfibio, a rischio estinzione, è una specie di prioritario interesse comunitario e rientra nella Lista Rossa IUCN dedicata allo stato di conservazione delle spece animali e vegetali del pianeta. Questo vuol dire che la sua presenza non può essere messa in pericolo da strade, scavi e modifiche tali da imperdirle di sopravvivere. L’areale della Rana di Lataste è infatti ristretto alla pianura Padana, ad una piccola area del Canton Ticino e ad alcuni siti in Slovenia e Croazia. Capite bene la portata del ritrovamento.

In questi giorni siamo all’opera per raccogliere maggiori dati e prove sull’attività  della specie al parco Langer oltre a voler sicuramente approfondire la presenza di altri possibili “ospiti” del parco, visto che il periodo alle porte, la primavera, è il momento migliore per farlo. Sicuramente lunedì prossimo 4 marzo faremo valere a Verona presso la Soprintendenza dei beni ambientali anche questa prova, assieme ad altre raccolte nei mesi precedenti, che il parco Langer non è un “semplice bosco di pioppi” ma una vera e propria stazione ecologica di biodiversità dentro la città di Rovigo e per questo un tesoro da salvaguardare e tutelare il più possibile. Crediamo sia ora che i cittadni conoscano cosa li circonda: qualsiasi altra amministrazione comunale ci avrebbe riflettuto bene prima di privarsi di un polmone verde così importante a pochi passi dal centro cittadino!

AGGIORNAMENTO: Rassegna stampa sui quotidiani locali

Rovigo Oggi: link

Corriere del Veneto: link

Altri articoli simili:

2 Responses to Scoperta la Rana di Lataste a parco Langer

  1. cristiano ha detto:

    Nel parco lo scorso anno ho avvistato un esemplare di UPUPA, mai vista precedentemente in nessun altro parco.

  2. WWF Rovigo ha detto:

    Grazie della segnalazione Cristiano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sito ufficiale WWF Rovigo Seguici anche qui Facebook Flickr YouTube RSS